Fare memoria. Nel 150° dell'istituzione dell'Archivio di Stato di Mantova (1868-2018)

30/08/2018

Sacrestia della SS. Trinità, via Dottrina Cristiana n. 4

Istituito con un Regio Decreto il 24 luglio 1868, l’Archivio di Stato di Mantova festeggia quest’anno la ricorrenza del 150° dalla sua nascita (1868-2018). Il percorso espositivo si snoda attraverso le seguenti sezioni: la sede, dall’originaria collocazione nel Castello di San Giorgio fino al trasferimento nel complesso monumentale ex gesuitico che ancora oggi lo ospita, attraverso l’evoluzione architettonica ed impiantistica dei depositi; i direttori, la custodia ininterrotta del patrimonio esercitata senza soluzione di continuità fin dal XV secolo da prefetti d’archivio ed in seguito da importanti direttori quali Alessandro Luzio e Pietro Torelli; la tutela del patrimonio, idealmente evocata dal testo della lettera di Raffaello a papa Leone X, di mano di Baldassarre Castiglione, e attuata nelle misure di protezione adottate durante le due guerre mondiali; il patrimonio, con una selezione di alcuni dei documenti più significativi del patrimonio conservato; l’attività didattica della Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica, e la valorizzazione delle fonti attraverso pubblicazioni, studi e progetti di digitalizzazione. Infine la crescita dell’Istituto attestata dalle statistiche degli utenti e dalla presenza di illustri studiosi in sala di studio, per concludere con il riconoscimento di rappresentanti dello Stato attraverso visite istituzionali. Centocinquant’anni di storia che testimoniano l’attività e l’importanza dell’Archivio di Stato di Mantova nel contesto della cultura nazionale ed internazionale. La mostra sarà visitabile dal 8 settembre al 31 dicembre 2018 su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: tel. 0376/324441; as-mn@beniculturali.it 

Locandina mostra 150